Buona settimana e buon lavoro a tutti. A chi invece inizia la propria vacanza una raccomandazione: leggetevi un buon libro, mi raccomando, oltre a godervi il mare o la montagna!
 
A proposito di libri, voglio ringraziare tutti quelli che stanno leggendo e commentando il mio libro “Visione e coraggio. Storie di marchigiani in volata”. Grazie a quanti partecipano alle presentazioni sul territorio. Il fatto che tante persone stiano parlando del libro mi emoziona. Perchè tanto è l’affetto nei miei confronti. 
 
Il libro lo trovate in tutte le librerie di Ancona città o al sito della casa editrice Affinità Elettive 

Questa l’agenda delle prossime presentazioni:

- Venerdì 26 luglio, ore 21 a Barbara nel salone comunale di Piazza Garibaldi;

- Domenica 4 agosto, ore 21, ad Agugliano nella Sala polivalente della biblioteca comunale

Altre in corso di programmazione per settembre ottobre. Se ci sono idee o location da proporre scrivetemi a lodolini_e@camera.it 
 
SUI TEMI

LEGGE SUL TURISMO - Il Governo purtroppo ha fatto perdere un anno ad un comparto strategico come quello del turismo, che nelle Marche ci sta particolarmente a cuore. La scelta più importante compiuta è quella (assurda) di accorpare in un unico Ministero Agricoltura e Turismo. Poi è arrivata una legge-delega, che sostanzialmente trasferisce al solo Governo il potere di intervenire sulla materia turistica. Ci sono parti del testo di legge che vanno anche bene. Sono partiti puntando solo su tre questioni: le professioni turistiche, la classificazione delle strutture alberghiere ed extra-alberghiere e la gestione dei dati del turismo. Troppo poco però: si sono poi aggiunti riferimenti a parole come “cultura” e “patrimonio culturale”, che erano state dimenticate, in piena coerenza con un governo che ha dimostrato di non apprezzare e non comprendere il valore che questi mondi danno al settore del turismo. Bisogna vigilare sull'attuazione della delega e sull'attenzione che l'industria turistica merita.
 
AGRICOLTURA, SOSTEGNO AL REPARTO CEREALICOLO - Servirebbe aggiornare il Piano cerealicolo nazionale per tutelare gli agricoltori e valorizzare il grano di origine italiana; servono contratti di filiera per garantire una continuità della materia prima, che spesso non è disponibile, certificandone la qualità; sostenere la ricerca per sviluppare tecniche agronomiche a basso impatto e di ridurre gli input chimici. Occorre, in sintesi, favorire il grano di qualità e la produzione nazionale, sostenendo la cooperazione e l’innovazione della filiera.
 
NAUTICA, UN ALTRO RINVIO - Il governo ha scelto di prorogare al 2020 l'attuale normativa sulla patente nautica. Bisogna utilizzare i mesi di questa ulteriore proroga per affrontare le difficoltà delle imprese che operano nel settore del noleggio delle unità da diporto e per approfondire la questione della patente nautica. Per trovare soluzioni che non siano solo delle toppe. Se la prima volta sono stati gli operatori a trovarsi spiazzati dalla novità introdotta all'interno del codice della nautica che peraltro porta tanti elementi positivi, in questa circostanza ad essere spiazzato è stato il governo che avrebbe avuto tutto il tempo di intervenire e trovare una soluzione che non è solo legislativa, ma anche di politica di settore. Ora il termine sarà spostato al 2020. Non sprechiamo altro tempo.
 
PIU' POSTI PER LA FORMAZIONE POST-LAUREA - Abbiamo chiesto al governo quali iniziative intenda adottare per aumentare i posti programmati per la formazione post lauream e superare il problema «dell'imbuto formativo» che costringe annualmente giovani medici neolaureati a congelare il proprio percorso formativo. Vogliamo che non resti inascoltata la protesta di migliaia di studenti laureati in medicina, 12 mila, che anche quest'anno verranno esclusi dalla possibilità di vedersi riconosciuto il diritto ad una borsa di specializzazione. Purtroppo il ministro Bussetti ha fornito risposte insoddisfacenti e fumose. I dati dicono chiaramente che all'istruzione e alla formazione il governo sta dando le briciole, anzi, sta tagliando selvaggiamente per far quadrare i conti.
 
Un abbraccio,
Emanuele
Change your subscription    |    View online
Emanuele Lodolini - Deputato
Company Address, Phone Number
Privacy Policy
Twitter Youtube Instagram
X