Insert alt text here
Congresso PD: scelgo Martina
Bentrovati!

Dopo le Festività ritorno con la mia newsletter.

In questi giorni parte la fase Congressuale nazionale del Partito Democratico, con l'avvio dei Congressi di Circolo che si concluderanno entro gennaio. La prima fase è riservata a chi è tesserato, ma dopo si terranno le Primarie aperte a tutti gli elettori e a tutte le elettrici che si riconoscono nei valori del Pd e del centrosinistra.

Io ho deciso, assieme ad altri amici, di sostenere MAURIZIO MARTINA come futuro Segretario del Pd. Martina tra l’altro giovedì 17 gennaio alle ore 18 sarà ad Ancona per illustrare la mozione “Fianco a Fianco” presso l’Informagiovani in Piazza Roma.


Lo sosterrò per tre semplici motivi.

- Il primo. 

Non rinnego il percorso riformista fatto nella scorsa Legislatura in cui sono stato Deputato. Non rinnego quell’esperienza e quella stagione di Governo di cui Martina è stato tra i protagonisti come Ministro e come Vice di Matteo Renzi alla guida del Pd. Dobbiamo ripartire da lì, con umiltà, riconoscendo gli errori che eppur ci sono stati, ma, facendo tesoro degli stessi, senza abiure. 

Le persone con le quali questa stagione di cambiamento ho condiviso, da parlamentare e da iscritto al Pd, stanno quasi tutte in due mozioni: in grande maggioranza in quella di Martina e, meno, in quella di Giachetti e Ascani. Massimo rispetto e simpatia per chi sceglie questi ultimi, però penso si debbano concentrare gli sforzi nella direzione che ha maggiore capacità espansiva.

- Il secondo.
La vocazione maggioritaria. La motivazione che sta alla base della nascita del Pd. Ovvero la capacità di parlare a tutta la società in tutta la sua complessità. E non a parti soltanto di essa. Vorrei un Pd che rilanci la sfida riformista. Non un Pd rancoroso, nostalgico che guarda con lo specchietto retrovisore.

- Il terzo.
Per l’alternativa a 5 Stelle e Lega senza ambiguità.
Vorrei un Congresso sulle idee, sul futuro, non un’altra resa dei conti. Un Congresso di rilancio, anche se siamo nel bel mezzo di una transizione. Ci sono, alle porte, le elezioni europee e amministrative in molti Comuni anche della nostra provincia.
Mi impegneró quindi per un Pd in cui ognuno sappia ascoltare le opinioni diverse dalle proprie per capire ed approfondire, non solo per rispondere polemicamente ed accusare, al fine di costruire una linea condivisa su tematiche fondamentali come le disuguaglianze sociali, la sicurezza e l'ambiente.
Se vuoi darci una mano contattami via mail o al mio cellulare.
Se non hai ancora deciso e vuoi parlarne, sentiamoci.
Se hai deciso di sostenere un altro candidato, buon Congresso: chi vincerà sarà il Segretario di tutti. E anche questa sarebbe una bella novità per il Pd. Perché, purtroppo, non è stato così in questi anni. 

Un caro saluto e un abbraccio,

Emanuele
Scopri di più →
Change your subscription    |    View online
Emanuele Lodolini - Deputato
Company Address, Phone Number
Privacy Policy
Twitter Youtube Instagram
X