Bentrovati!

Sperando di fare cosa utile e gradita, in premessa, riepilogo subito, alcune info utili:
 
1 - Il nuovo modulo per l'autocertificazione per spostamenti (aggiornato dopo il nuovo dpcm) 
 
2 - Le risposte ufficiali del Governo alle domande più frequenti
 
Non dimentichiamo, poi, la regola più importante: RESTARE A CASA.

Continuiamo a vivere giorni difficili per tutti, ma in particolare per tutti quelli che lavorano nel settore sanitario: dai medici agli infermieri, dai tecnici agli amministrativi, dagli ingegneri ai barellieri. A tutti, nessuno escluso, deve andare il nostro ringraziamento. Insieme a loro ci sono 157 mila volontari in prima linea ogni giorno. E anche loro rischiano.

In questo Paese, purtroppo, si è fatto passare il messaggio che, tutto sommato, sono gli anziani gli unici a morire di Coronavirus. Quasi come se fosse un sollievo. A parte che non è vero, perché a morire sono anche i meno anziani, i cosiddetti anziani sono i nostri nonni, i nostri genitori, la nostra vita. Sono vicino a tutte le persone che hanno perso i propri cari, alle famiglie che vivono momenti di difficoltà, di dolore. 

C'è anche un altro dato che mi colpisce: totale operatori sanitari contagiati in Italia 4824, il doppio che in Cina.
Per l’Istituto Superiore di Sanita tra gli operatori sanitari contagiati dal virus Sars-Cvov-2 l’età media è molto più bassa di quella della popolazione generale (49 anni invece di 63 anni). Serve maggiore attenzione per il personale in prima linea.
Non è possibile che ci siano problemi sul materiale di protezione che risulta insufficiente.

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha annunciato sabato sera ulteriori, necessarie, restrizioni relative alla possibilità di muoversi e sulle attività lavorative permesse. Il tutto per contenere la diffusione del virus.
 
Solo domenica sera, poi, il testo del Dpcm (acronimo di Decreto del Presidente del consiglio dei ministri) è stato firmato e diffuso. Non entro nel merito di un commento del provvedimento perchè la mia opinione in questo momento conta poco, mentre preferisco lasciare spazio alle informazioni che puoi trovare qui
 
 
DECRETO ECONOMICO, DOCUMENTI E APPROFONDIMENTI
Il Governo ha approvato il primo decreto sugli aiuti economici a famiglie e imprese. E' chiaro che si tratta di un primo passo per affrontare l'emergenza economica e non può essere considerato esaustivo di tutte le esigenze. Stiamo già lavorando assieme ai miei colleghi, grazie al contributo di categorie economiche, ordini professionali, sindacati e singoli cittadini, a proposte di modifica che rendano più efficaci le norme introdotte. A seguire ti segnalo una serie di collegamenti per approfondire il tema:
 
 
 
FISCO: UTILI CHIARIMENTI AGENZIA DELLE ENTRATE

Torneremo alla normalità prima o poi, in attesa però serve “...la pazienza di un monaco, il coraggio di un guerriero, l’immaginazione di un bambino”

Ne usciremo. Un abbraccio,

Emanuele
P.S.
Mi piacerebbe tanto sapere il nome della società di Milano che ha tentato di vendere e trasportare all'estero ventilatori e 1800 circuiti respiratori nonostante il divieto e alla faccia di chi sta soffrendo in Lombardia, nelle Marche e in Italia? Spero che quel nome venga fatto. In attesa complimenti alla Guardia di Finanza di Ancona per il sequestro oggi al Porto. Questi preziosi dispositivi sono stati consegnati alla Protezione civile
Change your subscription    |    View online
Emanuele Lodolini - Deputato
Company Address, Phone Number
Privacy Policy
Twitter Youtube Instagram
X