Bentrovati, inizio questa nuova newsletter settimanale parlando di Salute e Legge di Bilancio. Perchè ci sono novità importanti. 

Oltre all'aumento di 2 mld del Fondo sanitario e l'abolizione del superticket, arrivano anche 2 mld in più per l'edilizia sanitaria e uno stanziamento di oltre 200 mln per dotare gli studi dei medici di base di strumenti per la diagnostica di primo livello.

Per i medicidifamiglia che lavorano da soli nel proprio studio (circa 13 mila) la dotazione finanziaria per l'acquisto dei dispositivi diagnostici sarà di 10 mila euro mentre per gli studi aggregati (circa 8 mila) di medici di famiglia (dove convivono più di 32 mila professionisti) avranno una dotazione finanziaria di 12 mila euro. Strumenti di diagnostica di primo livello da affidare ai medici di famiglia: ECG, holter, spirometro, dermoscan, servizi di tele-care e tele-Health e telemonitoraggio, teledermatologia, retinografia, polisonnografia.

La medicina generale è uno dei presidi essenziali per il territorio. Il suo potenziamento potrà generare non solo risparmi per il Ssn, ma anche migliorare la vita delle persone favorendo una migliore presa in carico degli utenti, implementando la gestione delle cronicità, decongestionando le liste di attesa, favorendo un minore ricorso al Pronto Soccorso e garantendo più elevati livelli di appropriatezza delle cure.
 
A quanto sopra vanno aggiunti i due Fondi, da 500 mln ciascuno, per farmaci innovativi e oncologici, oltre alle risorse in più per la non autosufficienza con una dotazione di 550 milioni da qui al 2022 che andranno ad aggiungersi a quanto già previsto sulla materia.

Come secondo tema di questa enews vorrei fare chiarezza sul cosiddetto Fondo salva stati, ovvero il MES (Meccanismo Europeo di Stabilità) di cui molto sentiamo parlare sui mezzi di informazione e che altro non è che il fondo europeo per aiutare gli Stati in difficoltà.

Matteo Salvini, nelle ultime ore va dicendo cose gravi ed inesatte su questo fondo, lanciando accuse di vario tipo sul suo impatto sul nostro Paese e inondando come sempre la rete con molteplici bufale. Proviamo a fare chiarezza. 

Secondo il leader della Lega, è stata già approvata una riforma del MES senza che ci fosse il voto favorevole dei parlamenti nazionali, con conseguente perdita di sovranità ai danni del nostro Paese. Falso: ad oggi non c’è stata alcuna riforma del fondo in questione, semplicemente nel dicembre 2018 e lo scorso giugno (mentre Salvini era occupato a ballare al Papeete), è stato sottoscritto un accordo di massima tra i Paesi membri della UE per riformare l’intera architettura dell'Unione. Tra queste riforme, sono stati inseriti anche dei principi di riforma del fondo ma, trattandosi della riforma di un Trattato, se e quando sarà firmata (forse il prossimo dicembre) dovrà essere poi votata dai parlamenti nazionali.
 
Seconda bufala: se in futuro l’Italia dovesse chiedere aiuto al Fondo Salva Stati, come hanno fatto ad esempio Spagna, Portogallo e Grecia, il nostro Paese dovrà far fronte obbligatoriamente ad una ristrutturazione del proprio debito pubblico. Falso, perché non esiste alcun automatismo tra accesso al Fondo e la ristrutturazione del proprio debito.
Quello che il leader leghista non dice – o meglio che non vuole dire - è che se la riforma del Fondo Salva Stati dovesse effettivamente vedere la luce senza stravolgimenti, si tratterebbe di un ulteriore passo in avanti verso il processo d’integrazione economica europea, contribuendo a far avanzare l’unione bancaria e creando finalmente un prima politica fiscale unica dell’Unione. Capisco che nella sua retorica populista e sovranista a Salvini convenga dipingere l’Europa come la causa di tutti i mali; capisco anche che sia facile creare panico e cattiva informazione attorno ad un tema così tecnico e complicato come il Fondo Salva Stati. 
 
 
Decreto Cybersecurity - Via libera definitivo al decreto sulla cybersecurity. Un testo difficile, tecnico, ma di grande valore strategico per il nostro Paese. Il testo del provvedimento

Presentazioni del mio libro "Visione e coraggio. Storie di marchigiani in volata"
Prossime tappe 

 

👉🏻 Sabato 23 novembre, Sirolo Sala Conferenze centro visite Parco del Conero

 

👉🏻 Domenica 24 novembre, Monsano (ore 10:30) Sala Consiliare comunale

 

👉🏻 Giovedì 28 novembre Offagna (ore 21) Biblioteca comunale “E. Breccia”

 

👉🏻 Venerdì 29 novembre, Loreto (ore 21) Istituto di Istruzione Superiore Einstein Nebbia Loreto

 

👉🏻 Venerdì 13 dicembre, Maiolati Spontini (ore 17:30) presso la Biblioteca Fornace

Per questa settimana è tutto, un abbraccio,

Emanuele

 

Change your subscription    |    View online
Emanuele Lodolini - Deputato
Company Address, Phone Number
Privacy Policy
Twitter Youtube Instagram
X