Bella serata ad Ancona con Carlo Calenda e Valeria Mancinelli parlando di #SiamoEuropei, ovvero di come difendere l’ Europa ma anche di come rifondarla. Sconfiggendo le paure e ritrovando il coraggio.

Cinque punti. Poche cose ma chiare e importanti. Concretezza, visione, valori.

1) Investire sulla scuola per consentire agli europei di domani di affrontare le grandi trasformazioni del lavoro; ripensare il welfare per #proteggere oggi chi paga le storture del mercato globale.

2) Le relazioni internazionali sono sempre più conflittuali. Difesa, sicurezza, commercio e controllo delle frontiere vanno gestiti a livello europeo, anche per dare una risposta seria e ordinata al fenomeno migratorio.

3) Possiamo ignorare le regole europee ma non per questo troveremo chi ci presta soldi per finanziare deficit insostenibili. Lo strumento per aumentare gli investimenti nei prossimi anni non può che essere il bilancio europeo.

4) Ricomporre le fratture tra progresso e società. Sostenibilità come misura della crescita della società. Perché la crescita economica è condizione necessaria ma non sufficiente.

5) La tecnologia è oggi l’espressione della potenza degli Stati. Le eccellenze scientifiche, i programmi e le agenzie di ricerca dei Paesi membri vanno uniti per conseguire una leadership scientifica a livello europeo.



Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

X