ANCONA – Il Palabrasili di Collemarino ha accolto la chiusura della campagna elettorale di Emanuele Lodolini, candidato uninominale per la Camera nel Collegio 4 Marche. “Ho voluto chiudere la campagna da dove sono partito perché a Collemarino ho vissuto parte della mia vita e mi sento membro di questa comunità. In senso più ampio mi sento espressione di questo territorio di cui, in questi 5 anni, ho condiviso i problemi e rappresentato le istanze facendo politica in mezzo alle persone, con senso di responsabilità e serietà, senza promesse irrealizzabili ma con un impegno concreto. Ho ricordato più volte che 5 anni fa in Parlamento sarei andato con tutta la comunità, non da solo, e conto di proseguire quel lavoro che ci ha consentito tutti insieme di risollevare l’Italia da una delle crisi economiche più devastanti dell’era moderna e di cui sentiamo ancora gli effetti soprattutto nel fabrianese. Ecco perché c’è bisogno di avere un referente locale in Parlamento e di averlo in una coalizione, il centro-sinistra, che ha affrontato i problemi abbassando le tasse, garantendo più diritti e facendo ripartire l’economia”. Parlando ai tanti presenti all’incontro, Lodolini ha garantito impegno in Parlamento ma presenza anche tra la gente e soprattutto di essere un punto di riferimento per tutti coloro che nel territorio hanno necessità di confrontarsi con i vertici istituzionali convinto che il PD sia l’unica alternativa ai populismi e agli estremismi.

Ancona, 2 marzo 2018



Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

X