Lunedì 16 ottobre sono stato in visita presso lo stabilimento Fileni a Cingoli.

Accompagnato da Roberta Fileni.
Innovazione, qualità, Bio, valori, territorio: la forza delle Marche.

Fileni è la prima azienda agroalimentare delle Marche e prima produttrice in Italia di carni bianche biologiche. 1800 persone più altre mille nell’indotto tra allevatori, agenti commerciali, trasportatori e che ha raggiunto i 340 milioni di euro di fatturato nel 2016. Partner delle università per sviluppare ricerca e innovazione e per capire i cambiamenti di un mondo che va veloce.

Circa un milione di polli alla settimana, cui vanno aggiunti tacchini e capponi, in una gamma di tipologie: produzione biologica, animali allevati all’aperto e a lenta crescita. Prodotti certificati e controllati per origine e qualità. La selezione delle migliori materie prime, l’assenza di conservanti, coloranti e olio di palma, il non utilizzo di carni separate meccanicamente. Rintracciabilità in ogni singola confezione.

Produrre nelle Marche è per loro un valore fondamentale. Non a caso, mentre molte aziende hanno delocalizzato le proprie fabbriche, loro invece abbiamo voluto avvicinare la filiera. Non sottrarre ma dare al territorio



Ti potrebbe interessare anche...
X