ANCONA – “L’illegalità in tutte le sue forme è fonte di ingiustizia, è causa di minor benessere economico e limita le risorse da investire in infrastrutture e servizi utili alla collettività”.

A dirlo è Emanuele Lodolini, membro della Commissione Finanza della Camera dei Deputati che ha partecipato, ad Ancona, al 243mo anniversario della fondazione del Corpo.

“I risultati raggiunti dalla Guardia di Finanza regionale sono lusinghieri, vanno ben oltre le aspettative, sia in termini qualitativi che quantitativi, confermando l’immagine di un corpo efficiente ed efficace e quindi, al comandante Carozza ed ai suoi uomini e donne va il nostro ringraziamento in special modo perché tutelano le imprese che hanno deciso di rispettare le regole ed i cittadini onesti”.

“La loro azione è discreta ma efficace – ha aggiunto – sono un orgoglio dell’Italia e vanno proposti alle giovani generazioni come esempi di coraggio, altruismo e solidarietà”.

Il deputato Lodolini ha ricordato anche l’intervento in favore delle popolazioni del Centro Italia. “Il contributo offerto in questa tragedia, che per devastazione nelle Marche è seconda solo al 2′ conflitto mondiale, è testimoniata dall’abnegazione e dalla dedizione dimostrata dalla Guardia di Finanza ai marchigiani, sfidando avversità climatiche, ambientali e meterologiche: un’azione meritoria, qualificata e fortemente apprezzata”.

Sempre relativamente alle vicende marchigiane, “ricordo il lavoro di investigazione ed analisi che ha fatto emergere la malagestione di Banca Marche per la quale si stanno accertando responsabilità civili e penali ma che ha penalizzato tanti risparmiatori privandoli del frutto dei propri sacrifici”.

Nella strategia del Governo e del Parlamento volta a stabilizzare la finanza pubblica e favorire la crescita, “il loro fattivo contributo è fondamentale per continuare nel processo di riduzione della pressione fiscale e di contrasto all’evasione fiscale” – ha concluso Lodolini.



Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

X