FALCONARA – Il Servizio Sanitario Nazionale è un bene comune e quindi un investimento per il nostro Paese e non un costo.

L’approvazione nelle scorse settimane da parte del Parlamento del Def, Documento di Economia e Finanza, ha ribadito l’attenzione nei confronti della sanità da parte delle forze politiche di maggioranza anche se la congiuntura economica costringe a prevedere il rapporto tra spesa sanitaria pubblica e Pil nel prossimo triennio.

Il tema della “Sostenibilità ed universalità del Sistema sanitario nazionale” sarà oggetto di dibattito nell’incontro organizzato per giovedì 25 maggio a partire dalle ore 21 all’Hotel Touring di Falconara organizzato dal Circolo Sanità del PD di Ancona con la presenza dell’On. Federico Gelli, Responsabile Sanità del PD, l’On. Emanuele Lodolini, Andrea Vecchi, Segretario del Circolo Sanità, Giovanni Cardoni, Segretario del PD di Ancona e la sindaca Valeria Mancinelli.

“Il nostro primo dovere delle Istituzioni – ha detto il Deputato Lodolini – è quello di garantire la protezione dei cittadini, perché là dove aumenta l’aspettativa di vita, la richiesta di maggiore tutela e protezione non si riduce, bensì cresce. Io rivendico questo aspetto anche nella decisione che ha preso il Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi circa l’introduzione dell’obbligo di vaccini: è la risposta a una domanda di alzare i livelli di tutela e di protezione per i nostri bambini e per le nostre famiglie”.

“L’idea di promuovere questa iniziativa – ha detto Andrea Vecchi – nasce dalla volontà di fare il punto sul tema invitando anche l’On. Gelli. La lotta agli sprechi ha riguardato anche il comparto sanitario con l’obiettivo di non mettere in discussione il principio garantito dalla Costituzione del diritto alla salute per tutti i cittadini e la gratuità per gli indigenti”.



Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

X