ROMA – “Il provvedimento sulla sicurezza è stato approvato in prima lettura alla Camera e questo significa un chiaro indirizzo in materia di politiche di presidio del territorio, politiche di inclusione sociale, politiche urbanistiche”. Così Emanuele Lodolini, membro della Commissione Difesa della Camera, ha salutato l’approvazione del Decreto Legge n.14 con il quale il legislatore ha voluto introdurre strumenti volti a rafforzare la sicurezza delle città e la vivibilità dei territori e si promuovono interventi volti al mantenimento del decoro urbano.

“Si tratta di un provvedimento molto atteso al quale abbiamo lavorato per giungere ad una celere approvazione.

Tra l’altro presto contiamo di avere il Ministro dell’Interno Marco Minniti ad Ancona per presentare il decreto e confrontarci sul tema” – ha detto Lodolini.

Molti i passaggi significativi del testo a partire dalle misure introdotte nell’art.13 in materia di misure di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno o in prossimità di locali pubblici, aperti al pubblico e di pubblici esercizi che saranno interdetti, per decisione del questore, ai condannati negli ultimi tre anni per questa tipologia di reato.

“Considerando anche gli ultimi fatti di cronaca che riguardano i monumenti di Ancona – ha aggiunto Lodolini – è importante sottolineare che il Decreto Legge interviene anche sul reato di Deturpamento e imbrattamento di cose altrui, disponendo l’obbligo di ripristino e di ripulitura dei luoghi od a sostenerne le relative spese”.



Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

X