“Occorre accelerare per garantire l’arrivo di moduli abitativi e stalle superando lungaggini burocratiche a favore delle popolazioni dell’entroterra marchigiano colpite dal sisma e di tutto il sistema agricolo e dell’allevamento. Al legittimo grido d’allarme di un’intera comunità devono seguire soluzioni immediate. L’incontro avuto lunedì a Roma dal Ministro per le Politiche Agricole Maurizio Martina con le principali sigle del settore agricoltura ed allevamento e nel pomeriggio ad Ancona con il governatore delle Marche Ceriscioli, il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio e il commissario per la ricostruzione Vasco Errani, hanno disegnato un quadro chiaro sull’ordinanza ‘azzeraburocrazia’ che autorizza gli allevatori a comprare direttamente tutto ciò che serve per garantire la continuità produttiva delle proprie aziende a fronte di un rimborso pubblico previsto fino al 100% delle spese sostenute e che potrebbe rivelarsi, quindi, decisivo.

Nei giorni scorsi ho avuto occasione di parlare con lo stesso Ministro Martina il quale mi aveva garantito massimo impegno e disponibilità dal governo per capire come poter aiutare ad accelerare. Gli incontri di questi giorni l’hanno confermato”.

“Con la neve che e’ caduta sulle zone terremotate occorre accelerare per garantire l’arrivo dei moduli abitativi e delle stalle a tutte le aziende e gli allevamenti danneggiati, considerando che la neve ed il freddo hanno aggravato la situazione degli animali che hanno bisogno di ricoveri con le stalle distrutte o inagibili, acqua e foraggio.

Pur tra comprensibili difficoltà, è auspicabile, inoltre, riuscire a mantenere il più possibile libere da ghiaccio e neve le vie di comunicazione, anche quelle secondarie, così da poter consegnare il latte fresco e tutte le materie prime che garantiscono sostentamento economico ad un intero territorio. Siamo al fianco dei nostri amministratori regionali per collaborare e proseguire il grande lavoro sinergico che ha contraddistinto le Marche sin dalle prime fasi dell’emergenza.”



Ti potrebbe interessare anche...
X