Mercoledì 29 ottobre a Roma è accaduto un fatto grave e sconcertante, perché quei lavoratori difendevano il proprio lavoro e soprattutto la loro dignità. Quanto accaduto non dovrà più ripetersi. Negli scontri alcune persone sono rimaste ferite. Tra esse Gianni Venturi, ex segretario della Cgil Marche e oggi membro della segreteria nazionale della Fiom al quale va tutta la mia vicinanza e solidarietà. Già ieri sera – spiega Lodolini – il gruppo del Pd ha chiesto al Ministro Alfano di riferire in Parlamento e chiarire la vicenda, proprio come sta facendo in questi minuti.

Non sottovaluto, dunque, i gravi fatti di ieri a Roma. Mi è sembrato però strumentale e poco corretto dipingere quell’episodio come frutto delle dichiarazioni del Presidente del Consiglio a difesa dei provvedimenti governativi sul lavoro. Serietà è anche evitare le generalizzazioni infondate. Soprattutto perché è noto a tutti che sulla vertenza Ast il premier in persona si è impegnato e si impegnerà a fondo. Del resto l’incontro di stamani del presidente Renzi con i sindacati dopo i gravi fatti di ieri a Roma è un atto molto importante. 



Ti potrebbe interessare anche...
X